Decreto Lavoro: semplificazioni per Srls e Start-up innovative

Il Dl Lavoro unifica le Slr a un euro aprendole a tutti e consente anche alle società di capitali di costituire una Start-up innovativa.

 

Novità inattese in materia di Srls e Start-up innovative nel Decreto Lavoro (Dl 76/2013) in Gazzetta Ufficiale:

  • abolito il limite di età per aprire una srl semplificata,
  • sparisce la srl a capitale ridotto,
  • abolita la limitazione alle persone fisiche per le start up innovative

Srls a un euro

La Srls (Srl semplificata) – introdotta dal dl 1/2012, convertito con modificazioni dalla legge 24 marzo 2012 n. 27 (l’articolo 3 ha introdotto un apposito articolo del codice civile, il 2463-bis) – diventa l’unica forma di srl a un euro.

Le Srls eredita e accorpa tutte le agevolazioni previste (es. spese ridotte di avvio). Non più riservata agli under 35 ma estesa a imprenditori e aspiranti tali di qualsiasi età, vede anche abolito anche l’obbligo di scegliere gli amministratori fra i soci e gli obblighi di vigilanza del Consiglio Nazionale del Notariato.

Le Srlcr già iscritte al Registro Imprese diventano dal 28 giugno Srls. 

Tratto da www.pmi.it

Articolo completo su:  www.pmi.it