Cartelle di pagamento: Nuovo Modello

Cartelle di pagamento: il Nuovo Modello

L’Agenzia delle Entrate, con provvedimento del 19 febbraio 2016, prot. n. 27036, ha approvato il nuovo modello di cartella di pagamento e dei fogli Avvertenze (allegati da 2 a 7) relativi ai ruoli emessi dalla stessa Agenzia, ai sensi dell’articolo 25 del D.P.R. 602/1973.

Tra le principali modifiche si prevede:

  • la razionalizzazione delle indicazioni utili al contribuente per l’assolvimento del debito;
  • la modifica della terminologia attinenti alle somme spettanti all’Agente della riscossione;
  • la revisione delle Avvertenze;
  • l’adeguamento del limite di valore della controversia.

Si segnala che:

A seguito della riformulazione dell’articolo 17-bis del D.Lgs. 546/1992 contenente la disciplina dell’istituto del reclamo-mediazione, è stata rinominata la sezione “Presentazione del reclamo-mediazione e del ricorso” in “Presentazione del ricorso.

E’ stato eliminato ogni riferimento alla pregressa disciplina che imponeva al contribuente di presentare, in via preliminare, un’istanza di reclamo-mediazione. Infatti, in base alla nuova previsione normativa, per le controversie di valore non superiore a ventimila euro, la presentazione del ricorso giurisdizionale produce anche gli effetti di un reclamo e può contenere una proposta di mediazione con rideterminazione dell’ammontare della pretesa.

Fonte: ecnews.it

Leggi l’ articolo completo su : Ecnews.it