Dopo di Noi

La Legge n. 112 del 22.06.2016 recante “Disposizioni in materia di assistenza in favore delle persone con grave disabilità prive del sostegno familiare”  è diventata finalmente operativa.

Il Decreto attuativo è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 45 del 23.02.2017.

La Legge  si pone come obiettivo di disciplinare le misure di intervento e di assistenza a favore di persone con grave disabilità e di favorire “il benessere, la piena inclusione e l’autonomia delle persone con disabilità”, soprattutto in relazione ad un momento particolarmente delicato per questi soggetti come quello in cui viene loro meno l’appoggio ed il sostegno dei parenti che fino a quel momento li hanno assistiti e seguiti.

Si vuole in buona sostanza garantire alle persone disabili sole la possibilità di continuare a vivere nelle proprie abitazioni, seppure adeguatamente assistiti o in apposite strutture gestite da associazioni, assicurando quindi quanto più a lungo possibile l’autonomia e l’indipendenza delle persone stesse.

Ai fini dell’individuazione delle persone affette da grave disabilità ci si deve necessariamente rifare ai postulati della Legge n. 104 del 05.02.1992 recante “Legge quadro per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate”.

La Legge prevede la creazione di un Fondo per l’assistenza ed il sostegno ai disabili privi dell’aiuto dei familiari e agevolazioni per i privati, enti o associazioni che decidano di stanziare risorse a loro beneficio e tutela.

Prevede inoltre anche sgravi fiscali, esenzioni e incentivi per la stipula di polizze assicurative, trust e sui trasferimenti dei beni immobili, con vincolo di destinazione.