Presentazione del Modello 730

Modalità di Presentazione del Modello 730

Per la presentazione della dichiarazione Modello 730 il contribuente ha a disposizione tre canali principali ossia presentazione diretta, sostituto d’imposta, assistenza del Caf o di un intermediario abilitato.

  1. Chi presenta il 730 precompilato direttamente o tramite il sostituto d’imposta senza modifiche o con modifiche che non incidono sulla determinazione del reddito o dell’imposta, non sarà sottoposto a controllo formale sui documenti relativi agli oneri indicati nella dichiarazione, forniti all’Agenzia delle Entrate dai soggetti terzi.
    In caso di presentazione diretta o tramite sostituto d’imposta con modifiche, la dichiarazione è soggetta ai controlli formali anche con riferimento ai dati precompilati che non sono stati modificati.
    Allo stesso modo, l’inserimento nella precompilata dei dati riportati nel foglio allegato viene considerata come modifica del modello e pertanto non si avrà alcun vantaggio sui controlli.
  2. Se si presenta il 730 precompilato, con o senza modifiche, tramite un intermediario appositamente delegato chiamato ad apporre il visto di conformità , il controllo formale sui documenti relativi agli oneri deducibili e detraibili sarà effettuato nei confronti del Caf o del professionista che ha apposto il visto di conformità sulla dichiarazione, anche con riferimento agli oneri comunicati dai soggetti terzi.
    Il contribuente può essere comunque soggetto a verifica del possesso dei requisiti soggettivi per fruire delle diverse agevolazioni fiscali quali detrazioni o deduzioni.