Iscrizione VIES

I soggetti passivi IVA italiani che intendono compiere operazioni intra UE (acquisiti o cessioni di beni e prestazioni di servizi) devono obbligatoriamente chiedere l’inclusione nel sistema VIES  (VAT information exchange system) .

L’obbligo riguarda tutti i soggetti che esercitano attività impresa, arte o professione, nel territorio dello Stato, o vi istituiscono una stabile organizzazione. La richiesta di iscrizione al VIES può essere fatta anche dai soggetti non residenti che presentano la dichiarazione per l’identificazione diretta ai fini Iva (modello ANR) o che si identificano tramite nomina di un rappresentante fiscale.

La richiesta di inclusione può essere effettuata sia al momento di inizio dell’attività d’impresa sia successivamente (per chi è già titolare di partita IVA).

Il soggetto è incluso nell’archivio VIES dalla data di inizio attività o dalla data della richiesta e può sin da subito porre in essere operazioni intracomunitarie.

Il soggetto interessato può, in qualunque momento, verificare l’avvenuta inclusione della propria posizione nell’archivio VIES utilizzando il servizio di verifica online messo a disposizione dall’Agenzia delle Entrate al seguente link: http://www1.agenziaentrate.gov.it/servizi/vies/vies.htm

In qualsiasi momento egli può richiedere la cancellazione dall’archivio.

La cancellazione dall’archivio può avvenire anche d’ufficio:

  • in seguito all’esito negativo di controlli effettuati dall’Amministrazione Finanziaria
  • in via di “presunzione” a non voler più effettuare operazioni Intra UE (mancata presentazione per quattro trimestri consecutivi gli elenchi INTRASTAT).