Scadenze Marzo 2021

Scadenze

Principali Scadenze Marzo 2021

  • 1 Marzo
    • MODALITA’ DI ACCESSO AI SERVIZI DELL’ AGENZIA
      Dal 1° marzo 2021, in linea con il Decreto Semplificazione e Innovazione digitale, l’Agenzia delle Entrate non rilascerà nuove credenziali Fisconline ai cittadini.
      Restano valide, comunque, le credenziali già in uso, che verranno però dismesse il 30 settembre 2021.
      Gli utenti potranno accedere all’area riservata dei servizi online utilizzando una delle tre modalità di autenticazione universali SPID, CIE o CNS, riconosciute per l’accesso ai siti di tutte le PA.
  • 10 Marzo
    • DICHIARAZIONI TARDIVE
      Termine ultimo per la presentazione tardiva dei modelli Redditi, IRAP e 770 2020 (periodo d’imposta 2019) – 90 giorni dalla scadenza originaria del 10/12/2020.
    • STAMPA REGISTRI
      Termine per la stampa o per la conservazione elettronica dei registri contabili relativi all’anno 2019 (entro 3 mesi dal termine di presentazione della relativa dichiarazione dei redditi).
      La tenuta con sistemi elettronici, su qualsiasi supporto, dei registri contabili è, in ogni caso, considerata regolare in difetto di trascrizione su supporti cartacei nei termini di legge, se in sede di accesso, ispezione o verifica gli stessi risultano aggiornati sui predetti sistemi elettronici e vengono stampati a seguito della richiesta avanzata dagli organi procedenti ed in loro presenza.
  • 15 Marzo 
    • IVA – FATTURAZIONE DIFFERITA
      Emissione e registrazione delle fatture differite relative a beni consegnati o spediti nel mese solare precedente e risultanti da ddt o da altro documento idoneo ad identificare i soggetti tra i quali è effettuata l’operazione nonché le fatture riferite alle prestazioni di servizi, individuabili attraverso idonea documentazione, effettuate nel mese solare precedente.
    • CORRISPETTIVI
      Operazioni per le quali sono state rilasciate le ricevute o gli scontrini fiscali  (effettuate nel mese solare precedente): annotazione cumulativa nel registro dei corrispettivi.
    • ASD – REGISTRAZIONI CONTABILI
      Associazioni sportive dilettantistiche, associazioni senza scopo di lucro e associazioni pro-loco che hanno optato per il regime fiscale agevolato di cui all’art. 1 della legge 16 dicembre 1991, n. 398 devono annotare, anche con un’unica registrazione, l’ ammontare dei corrispettivi e di qualsiasi provento conseguito nell’ esercizio di attività commerciali, con riferimento al mese precedente, nel prospetto approvato con D.M. 11/02/1997 opportunamente integrato.
  • 16 Marzo 
    • IVA MENSILE
      Liquidazione e versamento dell’Iva relativa al mese precedente.
    • IVA ANNUALE
      Versamento in unica soluzione o come prima rata dell’IVA relativa all’anno d’imposta 2020 risultante dalla dichiarazione annuale, senza applicazione della maggiorazione a titolo di interesse.
    • TASSA ANNUALE LIBRI SOCIALI
      Versamento della tassa annuale di Concessione Governativa per la bollatura e numerazione dei registri tenuti da esercenti impresa soggetti ad IVA. La tassa è dovuta in misura forfetaria.
    • SOSTITUTI D’IMPOSTA – RITENUTE
      Versamento delle ritenute operate alla fonte su redditi di lavoro dipendente e assimilati, su provvigioni e su redditi di lavoro autonomo corrisposti nel mese precedente.
      Versamento ritenute operate dai condomini sui corrispettivi corrisposti nel mese precedente per prestazioni relative a contratti di appalto di opere o servizi effettuate nell’esercizio di impresa.
    • COMUNICAZIONE AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO
      Comunicazione all’Anagrafe Tributaria dei dati relativi alle spese sostenute nell’anno precedente dal condominio con riferimento agli interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione energetica effettuati sulle parti comuni di edifici residenziali, nonché con riferimento all’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici finalizzati all’arredo delle parti comuni dell’immobile oggetto di ristrutturazione.
      Nella Comunicazione devono essere indicate le quote di spesa imputate ai singoli condomini.
    • INPS – CONTRIBUTI PERSONALE DIPENDENTE
      Pagamento dei contributi dovuti sulle retribuzioni dei lavoratori dipendenti di competenza del precedente mese.
    • INPS – CONTRIBUTI GESTIONE SEPARATA
      Pagamento, da parte dei soggetti committenti, dei contributi relativi alla gestione separata INPS dovuti sui compensi corrisposti nel corso del precedente mese.
    • INPS EX-ENPALS – Versamento contributi mensili
      Aziende dei settori dello spettacolo e dello sport. Versamento dei contributi previdenziali relativi al mese precedente.
    • INPS EX-ENPALS – Imposta sugli intrattenimenti
      Aziende dei settori dello spettacolo e dello sport.
      Pagamento dell’imposta dovuta sugli intrattenimenti per le attività svolte con carattere di continuità nel corso del mese precedente.
    • CADIPROF – Versamento contributi
      Datori di lavoro degli studi professionali. Pagamento della contribuzione Cadiprof.
  • 25 Marzo
    • Elenchi riepilogativi (INTRASTAT)
      Presentazione degli elenchi riepilogativi (INTRASTAT) delle cessioni di beni e delle prestazioni di servizi rese nel mese precedente nei confronti di soggetti UE.
  • 31 Marzo
    • DEPOSITO PROGETTI DI BILANCIO
      Il progetto di bilancio delle società aventi l’esercizio coincidente con l’anno solare deve essere comunicato agli organi di vigilanza ed auditing entro il 30 marzo 2021 (almeno 30 giorni prima dell’assemblea dei soci convocata per l’approvazione).
      Il decreto Milleproroghe ha previsto maggiori termini anche per il 2021 a fronte del perdurare dell’emergenza CoronaVirus.
    • IVA E INTRA 12 – Enti non commerciali e agricoltori esonerati
      Liquidazione e versamento dell’Iva relativa agli acquisti intracomunitari registrati nel mese precedente.
      Dichiarazione mensile dell’ammontare degli acquisti intracomunitari di beni registrati nel mese precedente dell’ammontare dell’imposta dovuta e degli estremi del relativo versamento (Modello INTRA 12).
      Sono tenuti a quest’adempimento sia gli enti non commerciali non soggetti passivi d’imposta sia quelli soggetti passivi Iva, limitatamente alle operazioni di acquisto realizzate nell’esercizio di attività non commerciali.
    • MODELLO EAS
      Ultimo giorno utile per l’invio telematico del “Modello per la comunicazione dei dati rilevanti ai fini fiscali da parte degli enti associativi”, nel caso in cui, nel corso del 2020, si siano verificate variazioni di alcuni dei dati dell’ente precedentemente comunicati.
    • CERTIFICAZIONE UNICA
      Consegna agli interessati della Certificazione Unica (c.d. CU 2021) contenente i dati fiscali e previdenziali relativi alle certificazioni lavoro dipendente, assimilati e assistenza fiscale e alle certificazioni lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi corrisposti nel 2020.
      Trasmissione all’Agenzia delle Entrate delle Certificazioni Uniche (c.d. CU 2021) contenente i dati fiscali e previdenziali relativi alle certificazioni lavoro dipendente, assimilati e assistenza fiscale e alle certificazioni lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi corrisposti nel 2020.
    • COMUNICAZIONE CESSIONE CREDITO/SCONTO IN FATTURA
      I contribuenti che hanno sostenuto spese agevolate ai fini del superbonus 110% nell’anno 2020 e che intendono godere dello sconto in fattura o della cessione del credito devono procedere alla comunicazione telematica per segnalare l’opzione prescelta. Trasmissione all’Agenzia delle Entrate della comunicazione.
    • CONTRATTI DI LOCAZIONE
      Versamento dell’imposta di registro sui contratti di locazione e affitto stipulati in data 01/03/2021 o rinnovati tacitamente con decorrenza dal 01/03/2021.
    • FIRR
      Termine per il versamento del F.I.R.R. (Fondo indennità di risoluzione rapporto) relativo all’anno precedente da parte delle imprese mandanti.
    • UNI EMENS
      Invio telematico della dichiarazione Uni-emens relativa al mese precedente.
    • INPS EX-ENPALS – Denuncia contributiva mensile unificata
      Aziende dei settori dello spettacolo e dello sport.
      Presentazione della denuncia mensile unificata delle somme dovute e versate relative al mese precedente, dei lavoratori occupati, del periodo lavorativo e della retribuzione percepita da ognuno di essi.
    • LAVORI USURANTI
      Le aziende che utilizzano lavoratori dipendenti i quali svolgono attività “usuranti” devono comunicare i dati del lavoro usurante all’INPS tramite apposito canale.
    • CNAPDC
      Versamento, da parte dei Dottori Commercialisti che hanno scelto la rateizzazione in fase di adesione al servizio PCE 2020, della seconda rata delle eccedenze contributive.
    • LIBRO UNICO DEL LAVORO
      I datori di lavoro, committenti e soggetti intermediari tenutari, hanno l’obbligo di stampa del Libro unico del lavoro (LUL) o, nel caso di soggetti gestori, e devono consegnare copia dello stesso al soggetto obbligato alla tenuta, con riferimento al periodo di paga precedente.
      Il processo deve avvenire mediante stampa meccanografica su fogli mobili vidimati e numerati su ogni pagina oppure a su stampa laser previa autorizzazione Inail e numerazione.
      Scadenza prorogata fino a fine mese, ai sensi dell’art. 40, c. 4 del D.L. 201/2011, convertito in L. 214/2011.
Scadenze Marzo 2021
Chiama Ora
Maps